Sani e Felici - giuseppecostantino.com

Vai ai contenuti

Farmaci e mala sanità

giuseppecostantino.com
Pubblicato da in Sani e Felici Blog ·
Tags: #malasanità

La situazione della “salute pubblica” in Italia è allarmante, diverse centinaia di migliaia di persone ogni anno muoiono a causa di malattie, a causa dei farmaci e di errori medici, ma nessuno ne parla.
Si sentono solo continue banalità sulla salute dell’uomo, sui progressi della scienza e su quanto la vita media si sia allungata. Pseudo esperti che sostengono l’importanza della ricerca partecipano in trasmissioni televisive che sono create ad arte e con testimonial ben oliati dalle industrie farmaceutiche.
Nella realtà accade che le persone sono sempre più malate e che le patologie degli adulti oggi si diffondono tra giovani e bambini!
Il momento di aprire gli occhi è arrivato! Chiediamoci: come mai? Di chi è la responsabilità? Cosa possiamo fare per fermare questa pandemia?
In Italia come in altri paesi così detti “civilizzati” la situazione è pressoché la stessa, le più importanti università sia pubbliche che private, sono gestite e controllate dalle industrie che sfornano droghe. Si formano professionisti che sanno tutto sulle patologie e nulla sulla salute e che intrappolano i pazienti nella spirale della patologie e dell'utilizzo a vita dei farmaci!
I principi attivi dei questi farmaci e i loro danni sono diffusi ovunque nel mondo dove i medici si trincerano e si nascondono dietro i protocolli ortodossi, decisi da gruppi di studio o panel, pagati dalle stesse lobby che promuovono e finanziano la ricerca scientifica, a livello globale.
La medicina tradizionale o allopatica, quella centrata sui propri “protocolli” e lontana da tutto ciò che è naturale, ed è ormai allo stadio terminale.
Questo vecchio e fallimentare sistema è sempre stato alimentato da comportamenti criminali, da una inconsapevole ignoranza, dalla corruzione e dalla impotenza degli enti regolatori.
Oggi sempre più persone possono accorgersi che farmaci e vaccini uccidono più delle guerre, basta osservare i dati statistici, clicca qui per vedere che la "medicina" è la prima causa di morte!
Con questo non voglio dire che le medicine siano inutili, anzi, spesso possono salvarti la vita! Ma non quando consumati come fossero caramelle! Allo stesso modo anche i medici non sono tutti uguali e ne conosco tanti bravi, capaci e guidati da etica e competenza.
Tuttavia, quelli bravi sono la minima parte e l’unica strada possibile per allontanare questi pericoli dalla propria vita e dal quella dei propri cari è aprire gli occhi ad una nuova consapevolezza che si allontana dal concetto di “curare” la patologia e che va verso quello di “curare” la salute!
Nelle facoltà di medicina si dovrebbe istituire una nuova materia e renderla l’oggetto di studio principale dei neo medici evoluti del nuovo mondo che sta nascendo.
Un mondo nel quale il concetto di “patologia” (pathos, "sofferenza" e  -logia, studio) viene sostituito dal concetto di “Salutologia”, ("salus"  integrità, salvezza, benessere, felicità). Solo attraverso lo studio di questi valori e di come raggiungerli, possiamo creare un mondo nel quale vivere in salute è una chiara espressione di elevata cultura, civiltà, intelligenza e di evoluzione spirituale.

Oggi la tecnologia ci offre strumenti di indagine innovativi capaci di scoprire, anche autonomamente, cosa sta limitando o impedendo la salute per poi sviluppare una strategia in grado di orientare il corpo nella strada della guarigione, in modo che, gradualmente e con il migliorare delle analisi, il medico diminuisca il dosaggio dei farmaci, e talvolta, fino ad eliminali definitivamente!
Esistono strade complementari, già percorse da molte persone e con risultati incredibili, che sostengono la grande capacità del corpo di rigenerare e guarire, in modo da evitare di restare intrappolati nella morsa delle patologie, della sofferenza e delle spese mediche per complicazioni e disabilità!

Prendi ora il controllo della salute e della tua vita! Clicca qui

Condividi questo post con gli amici che ami



Voto: 0.0/5
Infotel: 3207290487
info@giuseppecostantino.com
SKYPE: costantino1611

Infotel: 3207290487
info@giuseppecostantino.com
SKYPE: costantino1611

Torna ai contenuti